Le nostre ricette

Le nostre ricette per i vostri primi piatti con Pasta Lucanella.

Capolavori da imitare.


Provate le nostre ricette per ottenere dei primi piatti unici, che faranno gola a tutti i vostri ospiti. L’elemento comune per tutti i vostri primi piatti, il segreto e la chiave della qualità è utilizzare Pasta Lucanella, l’unica in grado di farvi assaporare i sapori unici di una volta, “Il Sapore che cercavi”!

MISKIGLIO
AI FRUTTI DI MARE E CECI NERI SU CREMA DI FAGIOLI

Ingredienti:
500g di Pasta Lucanella Miskiglio, 200g di fagioli borlotti di Sarconi, 50g di ceci neri di Pomarico, 150g di pomodori appesi, 100g di calamari, 100g di cozze, 100g di vongole, 200g di scampi, 100ml di olio extra vergine d’oliva, 100ml di vino bianco secco, 2 spicchi d’aglio, 2 foglie di alloro, finocchietto selvatico, 1 cipollotto, 1 costa di sedano, 1 carota, prezzemolo, sale, pepe.

Preparazione:
Cuocere i fagioli con sedano, carota, cipollotto, alloro e salare. Cuocere i ceci neri, dopo averli tenuti in ammollo, con sedano, carota cipollotto, alloro e sale. Soffriggere nell’olio l’aglio in camicia, poi da eliminare, e aggiungere i frutti di mare e gli scampi; coprire con un coperchio e, dopo qualche minuto di cottura, sfumare con il vino bianco. Lasciar evaporare e aggiungere i pomodori schiacciati con le mani, il finocchietto e pepare. Cuocere la pasta in abbondante acqua salata e scolarla aldente, quindi amalgamarla con la salsa. Disporre nel piatto di portata la crema di fagioli, adagiare la pasta sopra e guarnire con i frutti di mare e i ceci calati a pioggia. Finire il piatto con un filo d’olio extra vergine d’oliva a crudo e foglie di prezzemolo trito.

RASCATIELLI
CON RAGU’ DI NDUJA E PECORINO DI MOLITERNO

Ingredienti:
500g di Pasta Lucanella Rascatielli, 600g di Pomodori San Marzano dell’Agro Sarnese Nocerino DOP freschi, 4 cucchiai di olio extra vergine d’oliva, 1 spicchio d’aglio, basilico e prezzemolo, 2 peperoni di Senise IGP, 40g di pecorino di Moliterno IGP, 80g di nduja, sale.

Preparazione:
In una padella bassa preparare la salsa unendo olio, pomodori pelati e tagliati a cubetti, aglio, i peperoni, basilico e un pizzico di sale. Lasciar cuocere per 15 minuti, quindi aggiungere la nduja, amalgamare bene e lasciar cuocere per altri 5 minuti. Nel frattempo cuocere la pasta in abbondante acqua salata, scolarla e saltare per bene in padella con la salsa. Servire con una spolverata di pecorino e prezzemolo  finemente tritato.

FOGLIE D’ULIVO
CON TONNO E ZAFFERANO

Ingredienti:
500g di Pasta Lucanella Foglie d’Ulivo, 200g di tonno fresco, 2dl di olio extra vergine d’oliva, 100g di concassea di pomodoro, 150g di pomodori pachino, 3 scalogni, 1 cucchiaio di prezzemolo, zafferano, 4g di capperi, 2 spicchi d’aglio, 10g di olive, sale.

Preparazione:
Tritare finemente lo scalogno, con l’aglio e il prezzemolo e far soffriggere il padella con olio extra vergine d’oliva; aggiungere le olive  i capperi e far rosolare bene, quindi aggiustare di sale. Unire il tonno fresco tagliato a cubetti, poi la concassea di pomodoro e i pomodori pachino privati della buccia. Lasciar cuocere per circa 8 minuti, quindi aggiungere lo zafferano. Nel frattempo cuocere la pasta in abbondante acqua salata, scolarla e saltare per bene in padella per amalgamare. Impiattare e servire con una spolverata di prezzemolo finemente tritato.

MACCHERONI
CON CAVOLFIORI, POMODORINI E CIPOLLA SU SALSA AL BASILICO

Ingredienti:
500g di Pasta Lucanella Maccheroni, 1 cavolfiore di media grandezza, 400g di pomodori pelati, 1 cipolla bianca, olio extra vergine d’oliva, basilico, sale, pepe.

Preparazione:
Lessare il cavolfiore in acqua salata e nel frattempo  in una padella affettare sottilmente la cipolla e farla appassire con l’olio; aggiungere i pomodori pelati privandoli di semi e torsolo e lasciar cuocere per 5 minuti. Aggiungere il cavolo lessato e aggiustare di sale e pepe. Cuocere la pasta in abbondante acqua salata, scolarla e saltare in padella. Amalgamare bene e prima di servire aggiungere una manciata di basilico spezzettato e una tritata di pepe.

PACCHERI
CON BURRATA, SCAMPI E GUAZZETTO DI RICCI DI MARE

Ingredienti:
500g di Pasta Lucanella Paccheri, 12 scampi sgusciati, 20g di burrata, 50g di polpa di ricci di mare, 75g di olio extra vergine d’oliva, 150g di pomodoro tagliato a cubetti, prezzemolo, 2 spicchi d’aglio, sale, pepe.

Preparazione
Cuocere i Paccheri in abbondante acqua salata, quindi scolarla aldente e riempirla con la burrata, precedentemente tagliata a cubetti, e sistemare al centro del piatto di portata. In un pentolino mettere l’aglio, l’olio, il pomodoro, il prezzemolo e un mestolino di acqua di cottura della pasta, con un pizzico di sale. Cuocere gli scampi in una padella antiaderente e una volta pronti adagiarli sui paccheri. Far bollire il guazzetto nel pentolino e quando è ben caldo aggiungere i ricci di mare, togliendo il tutto dal fuoco. Versare il guazzetto sui paccheri e servire.

CALAMARATA
AL SUGO DI BACCALA’ CON SALSA DI NOCI E MOLLICA

Ingredienti:
500g di Pasta Lucanella Calamarata, 500g di filetto di baccalà dissalato, 3 filetti di alici, 1500g di pomodori pelati, 1 gambo di sedano, 1 carota, 1/2 cipolla, 1 spicchio d’aglio, i tronchetto di porro, gambi di prezzemolo, peperoncino, origano, vino bianco, 100g di noci, 50g di pane raffermo bagnato nel latte, 100g di pane raffermo sbriciolato, olio extravergine d’oliva, prezzemolo tritato, sale, pepe.

Preparazione:
Per il sugo di baccalà – Diliscare e spellare il filetto di baccalà. Rosolare in olio extravergine d’oliva, il sedano, la carota, il peperoncino, il porro, i filetti di alici e l’aglio. Cuocere per 40 minuti a fuoco medio. Lasciar raffreddare e passare al passaverdure. Riportare la salsa sul fuoco e aggiungervi il filetto di baccalà dissalato, tagliato a dadini. Cuocere finché il tutto non risulti ben legato.
Per la salsa di noci – Tritare le noci con il pane raffermo bagnato nel latte e strizzato, mezzo spicchio d’aglio e una tritata di pepe. Diluire con olio extra vergine d’oliva versato a filo, fino a raggiungere la consistenza di una crema.
Per la mollica fritta – Friggere in una padella antiaderente il pane raffermo sbriciolato in un velo d’olio. Spolverare il composto con pepe e origano.
Cuocere la pasta in abbondante acqua salata, scolarla aldente e ripassarla in padella con abbondante salsa di baccalà, 5 cucchiaiate di salsa di noci, e prezzemolo tritato. Impiattare cospargendo con la mollica di pane fritta.

FUSILLI CORTI
CON RAGU’ DI CARNE E CARCIOFI IN SALSA DI RICOTTA

Ingredienti:
500g di Pasta Lucanella Fusilli Corti, 50g di cipolla, 50g di carote, 50g di sedano, 4 carciofi, 300g di carne tritata, olio extra vergine d’oliva, 2 spicchi d’aglio, 1 rametto di rosmarino, 1 foglia di alloro, 50ml di vino bianco, 1500ml di brodo di carne, pepe bianco  100ml di latte, 150g di ricotta, 3 mazzetti di mentuccia.

Preparazione:
Per il ragù – Spellare la cipolla, le carote il sedano e tagliarli a dadini. Pulire i carciofi eliminando le foglie dure e tagliare a dadini della stessa grandezza. Rosolare la carne tritata in olio extra vergine d’oliva con  due spicchi d’aglio, un rametto di rosmarino e un rametto di timo. Bagnare con 50ml di vino bianco e lasciar evaporare. Aggiungere sedano, carote, cipolla e carciofi. Bagnare con il brodo caldo e portare a cottura. Aggiungere una foglia di allora quasi a fine cottura e aggiustare di sale e pepe bianco.
Per le chips di carciofi – Utilizzare solo il cuore del carciofo, tagliare a fette finissime e friggerle in olio extra vergine d’oliva. Salare leggermente.
Per la salsa di ricotta – Scaldare in un tegame il latte non oltre i 70°, aggiungere la ricotta di pecora e frullare con un mixer fino a ottenere una salsa fluida e omogenea. Condire con un pizzico di sale.
Per l’olio di mentuccia – Frullare le foglie di mentuccia con 40ml di olio extra vergine d’oliva e un pizzico di sale.
Cuocere la pasta in abbondante acqua salata, scolarla e mantecarla bene nel ragù di carne. Decorare il piatto di portata con la salsa di ricotta e l’olio di mentuccia, adagiare la pasta e guarnire con le chips di carciofi.

STROZZAPRETI
CON PERSICO REALE E STUFATINO DI LENTICCHIE

Ingredienti:
500g di Pasta Lucanella Strozzapreti, 1 filetto di persico già spinato e pulito, 200g di lenticchie, 1 spicchio d’aglio, 200g di pomodorini pelati, 2 pomodori freschi, rosmarino, 1 carota, 1 sedano, 1 cipolla, 2 scalogni, olio extravergine d’oliva, sale e pepe.

Preparazione:
In una casseruola tostare tutte le verdure tagliate a coltello, e sfumare con del vino bianco. Fare un trito con gli odori e imbiondirlo con un filo d’olio extra vergine d’oliva, un rametto di rosmarino e uno spicchio d’aglio. Unire le lenticchie e tostarle per 2-3 minuti aggiungendo acqua a coprire e un pomodoro fresco spellato e tagliato a dadini e portare a cottura. Cuocere la pasta in abbondante acqua salata. Arrostire in una padella antiaderente, con un filo d’olio e un rametto di timo, il filetto di persico reale. Compore il piatto di portata adagiando lo stufatino di lentichie al cento della pasta e in cima il filetto di persico arrostito. ultimare con un filo d’olio extra vergine d’oliva a crudo.

ORECCHIETTE
CON CIME DI RAPA, GUANCIALE E VONGOLE

Ingredienti:
500g di Pasta Lucanella Orecchiette, 200g di cime di rapa, 4 spicchi d’aglio, 1 peperoncino, 1dl di olio extra vergine d’oliva, 30 vongole grandi, 4 fette di guanciale affumicato, formaggio di fossa.

Preparazione:
Prendere le cime di rapa e, dopo averle lavate e pulite, scottarle in acqua bollente. Tagliare 2 spicchi d’aglio a fettine sottili, friggerli in abbondante olio e scolarli. Scottare le vongole in acqua bollente per 10-15 secondi e aprirle aiutandosi con un coltellino. Porre le fette di guanciale nel grill di un forno fino a renderle croccanti. Mente la pasta cuoce in abbondante acqua salata, in una padella ripassare le cime di rapa con olio, peperoncino e i rimanenti spicchi d’aglio. Saltale la pasta in questo sugo bagnando con un poco di acqua e aggiungere le vongole. Nel piatto di portata guarnire la pasta con il guanciale croccante, il formaggio di fossa e le fettine d’aglio tostate.

TAGLIATELLE
CON MAIALINO ALLE ERBE AROMATICHE E MELA VERDE

Ingredienti:
500g di Pasta Lucanella Tagliatelle, 200g di polpa di maialino (spalla o coscia), 15cl di vino bianco, 1 mazzetto di erbe aromatiche (timo, maggiorana, salvia, rosmarino), 1 spicchio d’aglio, 5cl di olio extra vergine d’oliva, 2 foglie d’alloro, 2 bacche di ginepro, 2 chiodi di garofano, 1 carota, 1 costa di sedano, 1 cipolla, 2 pomodori maturi, 10cl di brodo di carne, 50g di pecorino stagionato, 1 mela verde.

Preparazione:
Marinare la polpa di maialino con le erbe aromatiche, aglio, olio extravergine d’oliva, vino bianco, alloro, ginepro e chiodi di garofano e lasciar riposare per alcune ore. In una casseruola con olio cuocere le verdure tagliate grossolanamente e la polpa di maialino, rosolando leggermente. Versare il vino bianco, far evaporare e far cuocere per 40 minuti a fuoco lento aggiungendo un po’ di brodo. 5 minuti prima di ultimare la cottura in un’altra casseruola con olio versare le verdure tagliate a cubetti e cuocere per 10 minuti bagnando con il brodo. Aggiungete la polpa di maialino tagliata in piccoli pezzi e filtrare il brodo di cottura. Unire i pomodori a pezzetti privi di pelle e semi, e ultimare la cottura per 5 minuti. Cuocere le Tagliatelle in abbondante acqua salata, scolare e amalgamare con la salsa di maialino. In una casseruola con un filo d’olio saltare velocemente la mela verde tagliata a dadi e condire alla fine con un pizzico di sale. Adagiare la pasta al centro del piatto di portata, disponendo le mele intorno. Condire con un filo d’olio extra vergine d’oliva a crudo, pecorino stagionato grattugiato e guarnire con le erbe aromatiche.

MARITATI
CON POLPETTINE DI CARNE E OLIVE

Ingredienti:
500g di Pasta Lucanella Maritati, 150g di carne tritata fine, 1 uovo, 30g di foglioline di timo, 1 patata bollita e schiacciata, 50g di parmigiano, 50g di pecorino di fossa, 50g di olive taggiasche, 100g di pomodori pachino, 30g di cipolla tritata, brodo di carne, vino, sale e pepe nero.

Preparazione:
Tagliare in quattro i pachino e appassirli per tre ore in forno a 40° leggermente unti. Amalgamare la carne con la patata, il timo, l’uovo e aggiustare di sale, pepe e un po’ di parmigiano e, con questo impasto, formare le polpettine della grandezza di una nocciolina. In un tegame con un filo d’olio, far rosolare le polpettine con la cipolla, unire i pachino e le olive, bagnare con vino e ridurlo a zero; aggiungere il brodo. Cuocere la pasta in abbondante acqua salata, scolarla e unire alle polpettine, aggiustando di sale, pepe e olio extra vergine di oliva a crudo. Ultimare con pecorino di fossa grattugiato al momento.

STROZZAPRETI
CON ALICI E FINOCCHIO AL PROFUMO DI ARANCIA

Ingredienti:
500g di Pasta Lucanella Strozzapreti, 2 finocchi, 1/2 litro di olio extra vergine d’oliva, sale grosso, 16 filetti di alici, 1 arancia, 1 spicchio d’aglio, pane croccante all’olio, 100g di semolino, 1 litro d’olio per friggere, brodo vegetale, sale.

Preparazione:
Tagliare il finocchio a cubetti e disporlo in una casseruola coprendo con olio d’oliva e sale grosso e cuocere in forno per 3 ore a 95°. Pulire 8 filetti di alici togliendo le spine e marinarle in uno scolapasta per 30 minuti con un pizzico di sale. In una padella mettere dell’olio derivante dalla cottura del finocchio e scaldarlo con l’aglio e le alici marinate e spezzettate, soffriggendole. Cuocere gli Strozzapreti in abbondante acqua salata, scolarli e versarli in una padella  con le alici. Mantecare con brodo vegetale, un filo d’olia di finocchio e aggiungere la dadolata di finocchio. Disporre la pasta nel piatto di portata spolverando sopra il pane croccante grattugiato, le alici restanti precedentemente impanati nel semolino e aggiungere scorza d’arancia grattugiata sopra il tutto.

CAVATELLI
CON CIPOLLE E FAGIOLI

Ingredienti:
500g Pasta Lucanella Cavatelli, 400g di cipolla rossa di Tropea, 200g di fagioli borlotti di Sarconi, 80g di pancetta di maiale stagionata, 1 spicchio d’aglio, 1 rametto di rosmarino, 1 cucchiaio di salsa di pomodoro, 20g di burro, 2dl di olio extra vergine d’oliva, 1 cucchiaino di zucchero, sale e un pizzico di peperoncino, parmigiano grattugiato, 1 tazza di brodo.

Preparazione:
Tagliare finemente la cipolla alla julienne e così pure la pancetta, cuocere i fagioli in acqua leggermente salata a fuoco basso, pulire l’aglio e tagliarlo in due, tritare le foglie di rosmarino a pezzetti. Mettere sul fuoco una pentola di acqua salata per la cottura della pasta. Mettere sul fuoco una padella capiente, con 1dl di olio, aggiungere l’aglio e la pancetta. Far insaporire bene la pancetta e togliere l’aglio, aggiungere la cipolla rossa rosolando bene a fuoco vivo, salare e aggiungere lo zucchero. Appena la cipolla inizia ad appassire aggiungere il cucchiaio di salsa di pomodoro sciolto in una tazza di brodo, la metà del rosmarino tritato, un pizzico di peperoncino e, dopo pochi minuti, i fagioli precedentemente bolliti. Al termine aggiustare di sale e condire i Cavatelli con la salsa preparata, con 20g di burro a pezzetti e l’olio rimasto. Mantecare bene aggiungendo il parmigiano grattugiato e il rosmarino a pezzetti. Aggiungere un filo d’olio extra vergine di oliva a crudo prima di servire.

SCIALATIELLI
CON BROCCOLI, PINOLI E GAMBERI

Ingredienti:
500g di Pasta Lucanella Scialatielli, 1 testa di broccolo, 40 pinoli tostati, 15 gamberi di fiume, olio d’oliva, sale e pepe e 1 spicchio d’aglio, 1dl di salsa di pomodoro, 1 scalogno, 5 foglie di basilico.

Preparazione:
Tritare scalogno e aglio, rosolarli nell’olio insieme ai gamberi e aggiungere i broccoli precedentemente sbianchiti. Aggiungere la salsa di pomodoro e cuocere il tutto per 5 minuti. Aggiungere i pinoli tostati e le foglie di basilico spezzettate. Cuocere gli Scialatielli quindi versarli nel sugo e saltare in padella. Servire con un ciuffo di basilico e i gamberi di fiume cotti interi.

TROFIE
AL PESTO LEGGERO

Ingredienti:
500g di Pasta Lucanella Trofie, 2 patate medie, 200g di fagiolini, 80g di basilico, 1 spicchio d’aglio, 8g di parmigiano grattugiato, 3g di pinoli, 160g di olio d’oliva, sale.

Preparazione:
Mettere in una pentola 2 litri di acqua salata e quando l’acqua bolle unire le foglie di basilico e farle cuocere per 2 minuti. recuperare il basilico con una schiumarola e immergerlo in una ciotola con acqua e ghiaccio; colare e strizzare bene. In questo modo il pesto conserverà il suo colore verde naturale. Mettere gli ingredienti per il pesto nel frullatore e frullare quanto basta. Lessare le patate tagliate a fette e i fagiolini . Cuocere le Trofie in abbondante acqua salata, scolare  e condire con il pesto, le patate e i fagiolini adagiati sopra. Dare una spolverata di parmigiano grattugiato e adagiare sopra una fogliolina di basilico.

RICCIOLI
CON PORRI, CASTAGNE E FONDUTA

Ingredienti:
500g Pasta Lucanella Riccioli, 100g di porri, 100g di castagne cotte (bollite), 100g di patate, 100g di lardo, 200g di latte, 100g di acqua, sale e pepe, 300g di fotina d’alpeggio, 150g di latte, 1 tuorlo.

Preparazione:
Per la salsa di porri – In una casseruola far rosolare i porri lavati e tagliati finemente, unire le patate e 50g di castagne; bagnare con il latte e l’acqua, salare e pepare e cuocere a fuoco lento per 30 minuti. Una volta cotta frullare il tutto. Nel frattempo, in una padella, fare il soffritto con il lardo, le castagne e 20g di porri, unire la salsa di porri e sobbollire per 2 minuti.
Per la fonduta – In un tegame stretto e alto mettere la fontina tagliata a cubetti e versare sopra il latte bollente, sciogliere il tutto a bagno maria per 15 minuti, girando continuamente con un cucchiaio di legno e una volta fuso unire il tuorlo e passare con un colino. Conservare in caldo a bagnomaria. Cuocere la pasta in abbondante acqua salata, scolare e versarla nella padella con la salsa di porri per mantecare bene il tutto.
Comporre il piatto versando sul fondo la fonduta a specchio, disporre sopra i Riccioli mantecati nella salsa di porri e sulla loro sommità mettere un ciuffetto di porri fritti e una fetta di lardo croccante.

SCIALATIELLI
VONGOLE E PORCINI

Ingredienti:
500g di Pasta Lucanella Scialatielli, 800g di vongole veraci, 200g di funghi porcini, 2 pomodori maturi, 2 spicchi d’aglio, prezzemolo, basilico, olio extravergine d’oliva, sale, pepe, vino bianco secco.

Preparazione:
Mettere le vongole in acqua molto salata per un paio d’ore, poi lavarle per bene e farle aprire a fuoco vivo in una larga casseruola insieme a uno spicchio d’aglio tritato, un bicchiere di vino bianco secco e un’abbondante manciata di pepe, tenendo il recipiente coperto. Dopodiché estrarre i molluschi dalle valve, filtrare il liquido di cottura e tenerlo da parte. Tritare l’aglio rimasto e farlo rosolare in 4 cucchiai d’olio; unire i funghi che avete raschiato con un coltellino, strofinato con un panno umido e tagliato a fettine. Lasciar insaporire a fuoco vivo, poi bagnare con il liquido delle vongole; aggiungere i pomodori spellati e tagliati a filetti, aggiustare di sale e pepe, lasciando cuocere per 15 minuti. Aggiungere le vongole e due cucchiai di prezzemolo e basilico tritati. Cuocere la pasta in abbondante acqua salata, scolarla al dente e saltare per bene in padella per 2 minuti con il sugo preparato, quindi servire il piatto ben caldo.

FUSILLI
CON MOLLICA E PEPERONE CRUSCO

Ingredienti:
500g Pasta Lucanella Fusilli, olio extra vergine d’oliva, formaggio pecorino di Moliterno, 150g di mollica di pane casereccio raffermo, aglio, prezzemolo, 2 cucchiai di peperone macinato di Senise IGP, 50g di peperoni cruschi di Senise IGP, sale.

Preparazione:
In una padella far soffriggere l’olio con l’aglio, il peperone macinato e la mollica di pane. Cuocere la pasta in abbondante acqua salata, scolarla e versarla nella padella con il soffritto appena preparato. Impiattare e aggiungenre scaglie dei formaggio pecorino e peperone crusco sbrigiolato sopra a mano. Finire il piatto con un filo d’olio extra vergine d’oliva a crudo.

ORECCHIETTE
CON RUCOLA E RICOTTA

Ingredienti :
500g Pasta Lucanella Orecchiette, 4 mazzetti di rucola, 400g di pomodorini maturi, 200g di ricotta, aglio, olio extra vergine d’oliva, sale, pepe.

Preparazione:
Far bollire dell’acqua in due recipienti; in uno immergere per qualche istante i pomodorini, quindi estrarli, scolarli e spelarli dopo di che tagliarli a filetti ed eliminare i semi. Nell’altra pentola cuocere la pasta. Tagliare a metà lo spicchio di aglio e strofinarlo sulle pareti interne di una terrina, poi mettere i pomodorini preparati e condirli con olio, sale e pepe. Mondare la rucola e farla a listarelle dopo averla lavata; scolare la pasta e condirla subito con la ricotta e la rucola. Infine mettere la pasta appena condita nella terrina con i pomodorini, aggiustare di sale e pepe a piacere, mescolare bene e servire.

RASCATIELLI
ALLE BRACIOLE DI COTENNA

Ingredienti:
500g Pasta Lucanella Rascatielli, Olio extra vergine d’oliva, cotenna di maiale, peperoncino, cacio ricotta, prezzemolo, vino bianco, pomodorini, basilico, cipolla, sedano, carote, aglio, pepe, sale.

Preparazione:
In un fondo ottenuto con la cipolla tritata, poco aglio, sedano, carote tagliate a pezzi e olio, far rosolare delle bricioline di cotenna di maiale condite con peperoncino macinato, sale, aglio, prezzemolo tritato, e poi avvolte appunto in forma di braciole. Quando la verdura è appassita e le cotenne sono ben rosolate, sfumare il tutto unendo un bicchiere di vino bianco. Aggiungere dei pomodorini maturi, dopo che sono stati strizzati e spezzettati, unire alle foglie di basilico, salare e pepare. Lasciar cuocere lentamente e a recipiente coperto per circa un paio d’ore. Successivamente si andrà a condire la pasta con il ragù e il cacio ricotta.

MISKIGLIO
CON RAGÙ DI PEZZENTE

Ingredienti:
500g Pasta Lucanella Miskiglio, 2 salsicce di pezzente, 1 spicchio d’aglio, olio extra vergine d’oliva, 1 litro di salsa di pomodoro, 8 bacche di ginepro, una foglia di alloro, 100g di mollica di pane casereccio grattugiato fine, un cucchiaio di polvere di peperone secco macinato, sale.

Preparazione:
In una capiente padella versare l’olio e lo spicchio d’aglio intero; aggiungere la salsiccia di pezzente, far rosolare e con i rebbi della forchetta bucherellate la salsiccia, facendo fuoriuscire così il grasso all’interno; aggiungere le bacche di ginepro, la foglia di alloro e la salsa di pomodoro con un bicchiere di acqua, aggiustare di sale q.b. e lasciar cuocere per circa 30 minuti. Cuocere la pasta in abbondante acqua salata, scolarla e condire con il sugo appena preparato. In un padellino appena unto di olio, far tostare la mollica di pane aggiungendo il cucchiaio di polvere di peperone, fate rosolare bene ed aggiungete il tutto sulla pasta condita di sugo.

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per offrire una migliore esperienza di navigazione. Cliccando su "Accetto", o continuando con la navigazione senza modificare le impostazioni del tuo browser, acconsenti e autorizzi l'utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni puoi consultare la nostra COOKIE POLICY.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi